Alfonsoi

Alfonsoi

Economia, Pil: nel 2010 vola il Nord-Est

Secondo L'Istat nel 2010 il Pil italiano e tornato a crescere e l'aumento a livello nazionale è stato dell'1,3%. L'area geografica che ha avuto il maggior aumento è stata quella del Nord-Est, che ha visto una crescita pari al 2,1%. Ciò dimostra che ancora una volta, per quanto spesso non lo si voglia ammettere, a trainare l'economia italiana verso il recupero sia stata la zone che notoriamente produce di più.  Superiore alla media nazionale anche l'andamento del Nord-Ovest (+1,7%) e in linea con essa quella del Centro (+1,2%). Il sud, invece, mostra una certa difficolta' di recupero, con una crescita di appena lo 0,2%.

Lady Gaga ospite dell’Europride di Roma

Succederà il prossimo 11 giugno e sarà un evento. Ci sarà Lady Gaga per la parata finale dell'Europride al Circo Massimo. Lo ha confermato  il comitato Roma Europride 2011 e Universal Music Italia. Fabrizio Marrazzo, portavoce del Gay Center, spiega che la presenza della celebre pop star “rappresenta una scossa per l’Italia sui diritti delle persone lesbiche, gay e trans” (...)  “L’Europride - spiega Marrazzo - può così lanciare un segnale chiaro sull’assenza di diritti in Italia a livello internazionale. Lady Gaga è da sempre impegnata per i diritti gay e ci auguriamo che possa essere d’esempio per molti altri artisti anche in Italia”.

  • Pubblicato in SPORT

Calcioscommesse, Maroni: "Servono dei corpi speciali"

"La mafie e la criminalità inquinano il calcio: ho dato mandato al capo della Polizia di costituire una task force investigativa per stanare chi altera la regolarità delle gare, per prevenire e punire"; loha detto il Ministro dell'Interno Maroni durante un'intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport. "Sono sconfortato come sportivo" - ha detto Maroni, che ha aggiunto: "Ho dato disposizione al capo della Polizia di costruire una task force investigativa sul fenomeno per stanare chi tende ad alterare la regolarità delle gare sportive con mezzi fraudolenti. Manganelli è già partito".

Roma più radioattiva di Tokio

Rilievi fatti da un team italiano -

Roma ha livelli di radioattività più alti di Tokyo. È questa la sorpresa delle analisi effettuate dalla squadra della Protezione civile italiana, oggi nella capitale nipponica per svolgere i rilievi. I rilievi fatti dal team di tecnici, composto da 6 persone, ha una radioattività di fondo misurata sul tetto dell’ambasciata di 0.04 microsievert/ora. Un livello molto basso, se paragonato a quello di Roma, dove il valore di radioattività ambientale tipico è di 0.25 microsievert/ora.
Le autorità cinesi hanno reso noto in mattinata che vi sarà un aumento dei controlli sui passeggeri e le merci provenienti dal Giappone. ”Abbiamo incrementato tutte le attività di controllo sui passeggeri, i bagagli, i generi alimentari e le altre merci in arrivo dal Giappone presso il porto e l’aeroporto cittadino”, si legge in un comunicato stampa, ”gli ispettori hanno ricevuto l’ordine di effettuare tutti i rilievi su eventuali livelli di radioattività fuori dal normale”.

Trafugata la salma di Mike Bongiorno: nessuna richiesta proseguono indagini

Il figlio di Mike: "siamo sgomenti e increduli". Increduli lo sono anche tutti gli italiani che nell'arco dei decenni hanno amato Mike Bongiorno. La famiglia Bongiorno, ringrazia tutti gli amici di Mike che hanno dimostrato "come sempre affetto e solidarietà per una vicenda che l'ha lasciata sbigottita e addolorata, perché Mike ha sempre fatto del bene e non si meritava questo affronto". In una nota, "esprime inoltre piena fiducia alla procura della Repubblica di Verbania e alle forze dell'ordine che stanno conducendo le indagini. Si appella infine al senso civile ed al rispetto del sacro che ha il Paese - perché sappiamo che Mike è nel cuore di tutti gli Italiani - e invita chiunque abbia informazioni utili a contattare le forze dell'ordine per aiutarci a risolvere questa dolorosissima vicenda". ''Sono sconvolta, e' una cosa mostruosa''. Iva Zanicchi, oggi europarlamentare del Pdl e in passato una delle voci piu' note della musica italiana, commenta cosi', a caldo, il furto della salma di Mike Bongiorno. ''Spero solo - aggiunge - che sia opera di uno o piu' pazzi da manicomio e che non ci siano ricatti o richieste di denaro''. I rilievi dei carabinieri nel cimitero di Dagnente, dove è stata trafugata la salma di Mike Bongiorno, stanno continuando e fino ad ora, fanno sapere gli agenti, non è giunta alcuna richiesta di riscatto. Secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri, sarebbe stata una banda di 4-5 persone che, dopo aver rotto la lapide, ha asportato la bara calandola poi dal muretto di recinzione del cimitero e caricandola su un furgone parcheggiato sotto il camposanto.

  • Pubblicato in SPORT

Oscar dell’Aic: Mourinho miglior allenatore 2010

Non è fisicamente presente ma con il cuore e, come ormai è consuetudine, con un videomessaggio lo è. Agli Oscar del calcio italiano è stato lui a vincere: "Per me e’ fondamentale avere rispetto e ammirazione dai miei giocatori e ora ho l’impressione di averli anche anche dai miei avversari"; parliamo di Josè Mourinho. I calciatori sono andati in controtendenza con i tecnici del campionato e lo hanno votato come miglior allenatore del 2010. "Per me e’ fondamentale avere rispetto e ammirazione dai miei giocatori e ora ho l’impressione di averli anche anche dai miei avversari’’, ha spiegato Jose’, ammettendo che ‘’se il campionato italiano è cosi’ bello e difficile, il merito e’ loro e degli allenatori bravi che lavorano in serie A". "Per questo - ha concluso - ho imparato tanto: la serie A e’ difficile e lo vedo adesso che sono fuori. La difficolta’ del campionato italiano mi ha aiutato a diventare piu’ bravo".

  • Pubblicato in ESTERI

Attentato a Mosca, il kamikaze era un uomo

35 morti e 110 feriti, questo è il bilancio per ora (43 feriti versano in gravi condizioni) dell'attentato suicida di ieri all'aeroporto di Mosca-Domodedovo; otto è il numero delle vittime straniere di cui due britannici, un tedesco, un bulgaro e una giovane scrittrice ucraina, re sono originari dell'Asia centrale. Secondo  una fonte della polizia all'agenzia Ria-Novosti a compiere l'attentato è stato un uomo. Ne sono ormai convinti gli inquirenti russi, un cui portavoce ha detto alla Itar Tass che ''il terrorista aveva tra 30 e 40 anni, era di corporatura robusta e aveva un aspetto europeo''. Il sito internet russo Life News, giudicato attendibile ha pubblicato la foto, che presenta come un'esclusiva, della testa del presunto kamikaze, l'unica parte del suo corpo che sarebbe rimasta intatta. Pare certo che il kamikaze abbia usato almeno cinque chili di tritolo, probabilmente lo aveva portato in una borsa.

  • Pubblicato in SPORT

Leonardo: Inter, "E' la sfida più grande, impossibile dire di no".

"E' una situazione molto affascinante quella che sto viviendo, ho tanti rapoprti con tante persone qui. Sono 13 anni che sono a milano, è un giorno di grandi emozioni". Si è presentato così Leonardo all'Inter nel corso della conferenza stampa in corso alla Pinetina. Leonardo ammette di provare "Emozioni grandissime, impossibile dire di no all'Inter, sigificherebbe non viviere. L'interessamento del presidente credo che sia stato disinteressato. Oggi è un giorno molto molto speciale. Con Moratti c'è un sentimento di amicizia, certo lui è il presidente e io l'allenatore, c'è rispetto per la gerarchia ma con una stima e un rispetto molto forte". Uno dei nodi cruciali è il rapporto con il Milan, la grande ex: "Ho sempre  cercato di essere libero. Ho tante cose in comune con il Milan, lo ringrazierà per tutta la mia vita, ci sono stato 13 anni facendo il giocatore il dirigente e l'allenatore. Capello mi ha voluto in Italia, Galliani è una persona che stimo tantissimo. Col Milan ho tente cose in comune e nell'Inter torvo tante altre cose in comune. Sono libero, non ho rimpianti, ho sempre detto quello che volevo e come volevo stare in ogni realtà. Questasfida è troppo grande, troppo inaspettata, non potevo dire di no".

Scoperto Hip13044b, primo pianeta extragalattico: anomalia per astronomi

La scienza ci sorprende ogni giorno. Dopo che il Cern ha ricreato le temperature del Big Bang in laboratorio, ora un team di astronomi dell’Istituto astronomico Max Planck ha scoperto il primo pianeta al di fuori della nostra galassia. L’esopianeta è stato chiamato Hip 13044b ed ha un aspetto gassoso con una massa pari a una volta e mezza quella di Giove. Hip 13044b disegna un’orbita attorno alla sua stella che porta lo stesso nome e che si trova a 2.200 anni luce di distanza nella costellazione australe della Fornace. La strada era già stata spianata dalla scoperta di un nuovo sistema planetario simile al nostro, con 7 pianeti e un sole, ma ora la nuova scoperta mette in discussione alcune teorie precedenti. La rivista Science, infatti, presenta Hip 13044b come una vera e propria anomalia: il pianeta non dovrebbe esistere perché la sua stella è agonizzante e avrebbe dovuto “ingoiarlo” nella fase di gigante rossa quando si è gonfiata enormemente dopo aver esaurito l’idrogeno del nucleo. Invece c’è e viene a decadere tutta l’attuale teoria sulla formazione e sopravvivenza dei pianeti, visto che questo pianeta sopravvive attorno ad una stella molto vecchia e povera di elementi pesanti ed è la prima volta che gli astronomi osservano un fenomeno del genere.

Uomini, il sesso fa bene alla salute solo se con partner fissa o scappatelle saltuarie

Buone notizie per gli uomini. Fare sesso è un toccasana per la salute maschile, soprattutto se lui è fedele e felice della vita di coppia. Ugualmente salutare se tradisce, ma solo saltuariamente. La spiegazione risiede nel testosterone, ormone maschile per eccellenza, capace di ridurre la resistenza all'insulina e la massa grassa del corpo. Inoltre, l'attività sessuale aiuta a bruciare gli zuccheri nel sangue e a migliorare il metabolismo. Contrariamente, nel caso di coppie in crisi o di amori finiti, c'è rischio di complicazioni cardiovascolari a causa del peggioramento del metabolismo stesso. Ad arrivare a questa conclusione, i ricercatori del Dipartimento di Fisiopatologia Medica dell'Università degli Studi di Roma La Sapienza. La ricerca è stata svolta su 45 uomini con ipogonadismo, ossia con un calo della produzione di ormoni sessuali, e sindrome metabolica.

Prime immagini ravvicinate della cometa Hartley 2

La navicella spaziale Epoxy (Deep Impact) della NASA è arrivata è arrivata a circa 700 chilometri dalla cometa Hartley 2 alle 10:01 EDT (14:50 ora italiana) di ogg. Di seguito le prime immagini rilasciate del massimo avvicinamento. Il team scientifico ha guardato insieme con agli spettatori online sull sito TV della NASA con le immagini che sono  arrivate sulla  Terra, circa un'ora dopo che la navicella ha raggiunto il suo massimo avvicinamento. Prime impressioni?  Assomiglia ad una nocciolina con getti. Il Sole si trova a destra, ed è visibile infatti il getto di polveri e gas che fuoriescono dalla superficie ghiacciata.Mike A'Hearn ha detto. "Ogni volta che approcciamo una cometa ci sono sempre grandi sorprese, tutte le comete che abbiamo visto da vicino sembrano "funzionare" allo stesso modo, ma hanno un aspetto molto diverso  tra loro quindi ci devono essere alcune differenze fondamentali che stiamo cercando di scoprire. Potrebbe essere che provengano da diverse parti del sistema solare primordiale, o che si siano evolute in modo molto diverso. Grazie alle comete potremmo scoprire come si è formato il sistema solare.

Fonte: www.centroufologicoionico.com

  • Pubblicato in SPORT

Milan-Real Madrid 2-2: Inzaghi è immenso e pensa a Borgonovo

INZAGHI: "La maglia numero 69 l'avevo pronta da tanto tempo: dedico la doppietta di questa sera ai giocatori italiani, troppo spesso bistrattati. Spesso i commentatori si dimenticano di me, ora saliranno tutti sul carro: ma è bello così. Col Catania ho segnato, poi sono stato nove gare senza giocare, non è sempre facile mantenere la concentrazione e la voglia di fare, però questo stadio mi fa fare tutte queste cose. Io d'altra parte cerco di fare sempre il mio dovere, le parole di Ibra di ieri mi hanno dato una grande mano. È la serata più bella della mia carriera, non la dimenticherò mai anche se il pari finale del Real l'ha rovinata. Per il resto, ho un bel rapporto con il mister, so di non poter giocare sempre, ma devo sentirmi importante, è dura farmi passare la voglia, però ho bisogno di sentirmi importante altrimenti è dura allenarsi come faccio io. Mou? Forse qualcuno aveva ironizzato dopo le sue parole all'andata, invece diceva davvero. L'anno scorso mi ha aspetatto negli spogliatoi dopo il derby e ha voluto la mia maglia. Adesso riparte l'inseguimento a Roberto Baggio, adesso ci siamo, speriamo di farcela prima possibile. Il record l'avevo promesso a Stefano Borgonovo, lo dedico a lui".

  • Pubblicato in SPORT

Milan-Real Madrid: Allegri non può sbagliare

Allegri sa di non poter sbagliare. Dopo il Ko a Madrid contro gli undici di Mourinho e la sconfitta interna in campionato contro la Juventus, l'allenatore rossonero sa bene che quella contro il Real Madrid può rappresentare una svolta, in un senso o nell'altro. Non da' la formazione del Milan che domani affrontera' il Real, ma e' convinto che sara' una gara diversa da quella giocata 'male per lunghi tratti' al Bernabeu. Il tecnico e' pure convinto che il Milan con la Juve ha perso immeritatamente ma si e' vista una squadra sulla giusta via. 'Domani sara' una partita diversa, a nostro favore - dice - e certo si dovra' fare molta attenzione. A Madrid siamo entrati in campo con timore'. per il bene del calcio italiano, bisognoso di buoni risultati, speriamo bene.

  • Pubblicato in ESTERI

Le Feste Di Halloween In Giro Per Il Mondo

Amate gli orrori di Halloween, i fantasmi, i demoni ed altre creature che animano la notte? Abbiamo dato un’occhiata a come viene festeggiato Halloween nel mondo, quindi afferrare il vostro kit a base di zucca, indossate il vostro costume e lanciatevi a caccia di qualche “dolcetto o scherzetto”!
Irlanda
L'Isola di smeraldo è riconosciuta per essere il luogo d’origine di Halloween, dove ha avuto inizio il festival di Samhain. Derivato dall’irlandese antico, si traduce approssimativamente con "fine estate" ed è una festa del raccolto che ha radici nell’antica cultura celtica. Oggi Halloween è ancora ampiamente celebrato con feste in strada, falò e fuochi d'artificio in tutto il paese. La capitale irlandese ospita ogni anno l’Halloween Festival Parade, dove ogni sorta di creatura spettrale si impossessa di tutte le strade ed i vicoli della città, un motivo in più per saltare a bordo dei voli per Dublino e godersi questo dolce terrore!
Regno Unito
Halloween è molto celebrata nel Regno Unito, specialmente per i bambini, ma c’è da divertirsi anche per gli adulti. Uno degli eventi più interessanti è il London Ghost Festival che invita tutti ad esplorare i luoghi più soprannaturali di Londra inclusi misteriosi reparti di ospedali, chiese e naturalmente cimiteri! Un altro evento per i più coraggiosi è il Ghost Bus Tour a bordo di un bizzarro mezzo a due piani per visitare gli angoli più spaventosi della City. Verso Londra sono frequenti i voli low cost, un buon mezzo per andare a caccia di fantasmi.

  • Pubblicato in SPORT

Napoli-Milan 1-2: rossoneri secondi

Il Milan vince a Napoli e agguanta il secondo posto solitario dietro la Lazio. Partita sofferta quella dei rossoneri che prima segnano con Robinho, poi pur godendo di una supremazia numerica in campo per più di un tempo (Pazienza, ammonito due volte da Rizzoli per fallo di mano viene espulso al 46') non riescono mai ad essere realmente superiori al Napoli. Ibrahimovic segna su cross di Oddo al 27' della ripresa ma Lavezzi al 33' riapre la partita e seppur in inferiorità numerica gli uomini di Mazzarri si comportano da leoni cercando il gol fino all'ultimo minuto di recupero. Per il Milan un grande Robinho e la conferma, seppur non servisse, di Ibra; nel Napoli un cuore grande, grande e i complimenti a fine partita anche dei tifosi rossoneri. .
MARCATORI: Robinho (M) al 22' p.t.; Ibrahimovic (M) al 27', Lavezzi (N) al 33' s.t.
NAPOLI (3-4-2-1):
De Sanctis; Grava, Aronica, Campagnaro; Maggio (dal 22' st Yebda), Pazienza, Gargano (dal 39' st Dumitru), Dossena; Hamsik (dal 23' st Sosa), Lavezzi; Cavani. (Iezzo, Cribari, Vitale, Blasi). All.: Mazzarri.
MILAN (4-3-3):
Abbiati; Bonera, Nesta, Papastathopoulos, Antonini (dal 12' pt Oddo); Gattuso 6,5 (dal 41' st Flamini), Pirlo, Boateng; Pato, Ibrahimovic (dal 30' st Seedorf), Robinho. (Amelia, Yepes, Montelongo, Inzaghi). All.: Allegri.

Scegliere Il Giusto Decoder Satellitare

Il mondo della Tv satellitare è decisamente vasto ed orientarsi nella scelta del prodotto giusto è tutt’altro che semplice. Quindi scegliere il giusto decoder satellitare, quello maggiormente indicato alle proprie esigenze, non è impresa facile. Questo articolo vuole confrontare i modelli più venduti sul mercato per aiutarvi nella scelta maggiormente idonea ai vostri bisogni, ma anche alla vostra tasca. Sicuramente uno dei migliori decoder satellitari in circolazione è il DreamBox 800 HD PVR, il primo ricevitore al mondo con tecnologia Linux che consente di vedere le immagini in alta definizione. Il DB 800 HD PVR è un progetto della azienda tedesca Dream Multimedia. Con un processore da 300 MHz MIPS, il sistema operativo Linux,  la decodifica hardware H.264 DVB compliant, il sintonizzatore moduli, Plug & Play, 64 MB di flash, 256 MB di RAM il DreamBox 800 HD PVR offre garanzie di qualità per una visione assolutamente perfetta grazie alle immagini ENIGMA 2 .

A Napoli è caccia all'inglese

Avremmo voluto parlare di sport, Napoli è una città stupenda e il Liverpool una squadra pluridecorata; tuttavia eccoci qui, come purtroppo spesso accade, a parlare di guerra. E' caccia l Tifoso a Napoli. La scorsa notte, nel centro della città partenopea due sostenitori del Liverpool sono stati presi di mira da ultrà del Napoli, il primo è stato accoltellato e il secondo brutalmente picchiato. Altri scontri si sono verificati in via Mezzo Cannone dove alcuni inglesi stavano cenando: ultrà napoletani li hanno aggrediti ed è stato ferito anche  il proprietario del locale, Carmine Tranchese che era uscito per calmare gli animi di alcuni napoletani che si divertivano a lanciare pietre contro i turisti intenti a cenare. L'uomo è stato aggredito e picchiato. Il sindaco di Napoli ai microfoni di Radio Kiss Kiss si è scusato: "Provo un dolore enorme nell'apprendere che alcuni tifosi inglesi sono stati aggrediti nella notte."  - ha detto la  Iervolino - "È una brutta pagina per Napoli e mi dispiace che, per colpa di soli 15 scalmanati, sui giornali e telegiornali finirá ancora una volta tutta la città". "

Replica della Chiesa di Scientology

Pubblichiamo integralmente la replica da parte della Chiesa di Scientology all'articolo "Lo slogan di Scientology è “Pensa con la tua testa”."

<<Egregio Signor Tabaro, scrivo in merito all'articolo pubblicato sul sito "Pikasus.com", a firma della sig.ra Francesca Cappellari, intitolato "Lo slogan di Scientology è 'Pensa con la tua testa' ". Pur riservandoci il diritto di tutelare nelle opportune sedi l'onore ed il decoro delle migliaia di cittadini italiani di ogni età, ceto sociale e professione, che hanno abbracciato il credo di Scientology e che non si sentono rappresentati da un simile articolo, chiedo che questa replica sia pubblicata integralmente, riservandole lo stesso spazio che è stato dato all'articolo sopra menzionato. Per prima cosa voglio chiarire che non corrisponde al vero l'affermazione secondo la quale L. Ron Hubbard sarebbe stato recluso. Può darsi che la sig.ra Cappellari l'abbia ripresa a sua volta da qualche sito internet, ciò non di meno rimane completamente falsa. La frase "Il solo modo per diventare subito ricchi è fondare una religione" non è mai stata detta e neppure scritta da Ron Hubbard. Come appurato il 22 ottobre 1982 dal tribunale di Monaco di Baviera, che condannò colui che attribuiva quella frase a Ron Hubbard, una simile affermazione fu invece scritta da Eric Blair, in arte George Orwell, l'autore del famoso "1984". Dire che L. Ron Hubbard era solo un autore di fantascienza (e lo è stato con notevole successo considerato che alcuni suoi romanzi, come il famoso Ritorno al Domani, pubblicato anche da Mondadori nella collana Urania, sono ritenuti dei veri classici del genere) è riduttivo. La verità è che è difficile incasellare in una singola categoria un personaggio eclettico come L. Ron Hubbard. Prima di scrivere di fantascienza, scrisse con successo in ogni altro genere di narrativa. Ma la sua prima occupazione fu la ricerca che svolse nel campo dello spirito, della mente e della vita, ricerca che gli ha fatto produrre 18 libri e tenere, tra il 1950 ed il 1966, più di tremila conferenze, tutte registrate. Quei libri e quelle conferenze formano le scritture di Scientology.

Apple: vendite record

L'azienda "Apple" gode di buona, anzi oserei dire ottima salute. La società di Cupertino ha reso noti i risultati finanziari del quarto trimestre dell’anno fiscale 2010 che si considera concluso il 25 settembre dell'anno in corso. L’Azienda ha realizzato un fatturato record di 20,34 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 4,31 miliardi di dollari. Cifre importanti, soprattutto se raffrontate con quelle dell’anno passato, in cui l’azienda aveva registrato un fatturato di 12,21 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 2,53 miliardi di dollari. "Siamo incredibilmente soddisfatti nell'annunciare un fatturato di oltre 20 miliardi di dollari e un utile al netto delle imposte di oltre 4 miliardi di dollari - entrambi record di sempre per Apple," ha affermato Jobs. "Le vendite di iPhone di 14,1 milioni di unità sono aumentate del 91% anno su anno, superando ampiamente i 12,1 milioni di telefoni venduti da RIM durante il loro ultimo trimestre. Abbiamo ancora delle sorprese in serbo per la fine di quest'anno solare."

  • Pubblicato in SPORT

Milanisti poco "Allegri": Real Madrid-Milan 2-0

Non c’è stata partita, il Real Madrid ha sovrastato il Milan sia dal punto di vista fisico che da quello della tattica. Mourinho mette in campo undici “Grifoni” che come i mitici uccelli dal becco d’aquila e il corpo da leone hanno saputo difendere e custodire i tesori del Real al Bernabeu. Il Milan? Non si è visto, assente, come nullo è stato il lavoro di Allegri dalla panchina, incapace di fare scelte decisive, anzi, capace di commettere errori madornali come sostituire il migliore in campo, cioè Gattuso. Un Milan grigio e opaco, Seedorf sbaglia tanto, poca lucidità in una pratica sbrigata dal Real nel primo quarto d'ora. Mourinho ha la capacità di mettere in campo i suoi giocatori, di motivarli, di incoraggiarli. Allegri no. Umiltà, caro Massimiliano, ci vuole umiltà. Sono bastati 14’ al Real per chiudere la partita: Cristiano Ronaldo e Ozil. Il primo su punizione (al 13'), il secondo con un tiro deviato da Bonera. I rossoneri non riescono a ripartire e sbagliano molto nell'impostazione del gioco. A complicare le cose sono gli attaccanti che fanno poco movimento. Mou vola praticamente agli ottavi; il Milan dovrà fare i conti con la parola umiltà.

  • Pubblicato in SPORT

Chi è Ivan Bogdanov?

Ha 29 anni, è disoccupato e ama la violenza. La storia di Ivan Bogdanov, il serbo che ha messo a ferro e fuoco lo stadio di Genova, è un mix di politica, criminalità e “passione” per il calcio. Ivan Bogdanov è uno dei leader storici della tifoseria della squadra belgradese Stella Rossa, la temuta Delije. E’ soprannominato Coi (si pronuncia Tsoi) e appartiene alla fazione estremista e militante degli “Ultra Boys” da tempo nota alla polizia serba. Nelle ultime ore il quotidiano serbo Bilic ha reso noto che Ivan, già soprannominato Ivan Il Terribile, è stato uno dei leader dell’assalto all’ambasciata degli Stati Uniti a Belgrado nel febbraio 2008 per protestare contro l’indipendenza del Kosovo.

Comunicato : "AZZURRI ITALIANI, PER UNA POLITICA PIU’ SANA"

AZZURRI ITALIANI, PER UNA POLITICA PIU’ SANA
Il Presidente Giacinto Marra alla guida del Partito:
“Idee chiare e concrete. Basta incoerenza, demagogia, intrallazzi e accordi voltafaccia dell’ultimo minuto:
la politica in mano ai cittadini come nell’antichità”
Torino, lì 18 giugno 2010 
Una nuova formazione politica nazionale prende il via ai piedi della Mole. Si tratta degli AZZURRI ITALIANI, il nuovo movimento frutto di un’idea di Giacinto Marra, Cittadino nonché Presidente, coadiuvato dal Segretario Nazionale Cristian Savini, Cittadino anch’egli prima di tutto.

  • Pubblicato in SPORT

Champions, Milan-Auxerre, Ibra: “2° tempo perfetto”

15 settembre 2010 – “Il primo tempo abbiamo sofferto l’aggressività degli avversari, il secondo tempo è stato perfetto. Le parole di Moratti? In questo momento devo pensare solo a fare bene per la mia squadra”. Queste le parole rilasciate da Zlatan Ibrahimovic a Sky Sport pochi minuti dopo la fine del match contro l’Auxerre. I rossoneri hanno avuto la meglio della squadra francese proprio grazie a una doppietta del centravanti svedese. Determinante anche l’ottima prestazione di Kevin-Prince Boateng. Il ghanese, entrato a partita in corso al posto di Ambrosini, ha avuto un grande impatto sul match dando qualità e quantità alla linea mediana: “Era importante per noi fare bene dopo la sconfitta di Cesena – ha dichiarato a Sky Sport -. A centrocampo c’è grande competizione, ma per me la cosa più importante era aiutare la squadra a vincere la partita”.

Gazpacho andaluso

Il Gazpacho, è una tipica zuppa fredda di verdure crude finemente tritate o frullate, originaria dell'Andalusia, ma diffusa ormai in tutta la Spagna.

Ingredienti per 4 persone

800 g di pomodori rossi
100 g di mollica di pane raffermo
1 cipolla rossa
1 spicchio di aglio
1 cetriolo
1 peperone
aceto di vino bianco
olio extra vergine di oliva
pepe
sale

Preparazione

Fate ammollare il pane raffermo in acqua aromatizzata con un po’ di aceto. Pelate a crudo mezzo chilo di pomodori rossi, tagliateli in quarti e privarli dei semi. Mondate il cetriolo, il peperone, la cipolla e tagliate tutto a pezzi grossolani. Frullate il pomodoro assieme al pane e a tutte le verdure. Condite con un filo di olio, salate, pepate, aggiustate di aceto e lasciate riposare in frigo per almeno tre ore.
Servite con cubetti di ghiaccio e con l’eventuale accompagnamento di: due pomodori da insalata, uno verde e uno rosso e sodo, tagliati a dadini, un peperone verde tagliato a quadrettini, due cipollotti freschi o una cipolla bianca (o rossa) tagliata a quadrettini, un cetriolo tagliato a dadini, dadini di pane raffermo fritti nell’olio di oliva.
Gli accompagnamenti dovranno essere presentati in piccole ciotole separate, i commensali immergeranno nella loro zuppa quelli che gradiscono di più.

  • Pubblicato in SPORT

Inter - Roma 3-1: All'Inter la Supercoppa

(AGI) - Roma, 21 ago. - Primo trofeo della stagione, la Supercoppa italiana, all'Inter, che al Meazza batte la Roma per 3 a 1. In gol Riise e Pandev nel primo tempo e doppietta di Eto nella ripresa. L'Inter vince il primo trofeo della stagione, il quarto del 2010. La Supercoppa Tim va ai nerazzurri che superano 3-1 la Roma. I giallorossi giocano un buon primo tempo, passano meritatamente in vantaggio, poi regalano il gol del pareggio e nella ripresa, complici altri errori difensivi, cadono sotto i colpi di Eto'o. Benitez ricomincia dalla squadra che ha vinto la Champions League, mentre Ranieri sceglie Menez per il vertice alto del rombo alle spalle di Totti e Vucinic. Il primo a provarci e' Milito che al 2' prova a sorprendere Lobont con un pallonetto che finisce alto. Al 15' iniziativa personale di Menez, il francese supera Samuel, entra in area da destra e conclude a rete di punta mancando il bersaglio. Al 18' e' l'Inter a sfiorare il gol: Maicon mette in mezzo un assist perfetto per Eto'o, anticipato magistralmente da Cassetti.

Mina difende Morgan

Mina esprime il suo parere come opinionista per il quotidiano La Stampa sulla spinosa vicenda relativa a Morgan e l’annullamento del concerto nel Veneto (per via delle sue dichiarazioni sull’uso personale di droghe).La Signora della Canzone Italiana e' sempre attenta a quello che avviene nelle nostre lande. Sul quotidiano La Stampa esordisce con un pizzico di ironia… Mi sono detta: forse parlava di veneto come lingua… Morgan non potrà mai cantare in Veneto, sentenzia Luca Zaia, governatore del Veneto, appunto, intervenendo alla trasmissione radiofonica La Zanzara di Radio 24. Ma poi, riportato sui giornali, la maiuscola mi delude. Veneto vuol proprio dire Veneto. Sarebbe stato meglio, come massima punizione per una circostanza che è già un castigo di per sé, obbligare Morgan a una edizione rivisitata di La biondina in gondoleta. Poteva essere già un bel castigo…

Max Biaggi sarà nuovamente papà

"Mi sento un po' come Armstrong quando ha piantato la bandiera americana sulla luna”.

Intervistato dal settimanale "Gente" Max Biaggi annuncia che diventerà padre per la seconda volta: “È grazie alla paternità, a mia figlia Inès Angelica, che ho riscoperto il piacere del calore, delle sensazioni di cuore. Quello che per lavoro tenevo a bada è riaffiorato con prepotenza. Lei ha fatto centro nel mio cuore, è il mio punto di arrivo. Mi sento un po' come Armstrong quando ha piantato la bandiera americana sulla luna”. “Il termine è previsto per il 25 dicembre. Siamo molto felici. I nostri figli -prosegue- avranno 15 mesi di differenza. Vogliamo che crescano insieme. Li abbiamo cercati nel momento della consapevolezza: temevo che con il mio lavoro non sarei stato tanto presente, pensavo non fosse compatibile con la famiglia. Non è così. Poi Eleonora ha una spiccata indole materna. Ha scelto di diventare e, soprattutto, di fare la madre giovane, mettendo gli affetti prima di tutto”.
“Io avrei voluto un figlio da Max molto prima -aggiunge l’ex Miss Italia- già dopo qualche anno che stavamo insieme. Ma lui mi frenava: non pensava io avessi la 'dote' della maternità così radicata dentro di me. Non diventi mamma, ci nasci con questo istinto. Io glielo dicevo, lui storceva un po' il naso. Voleva capire”.
E della sua nuova vita di mamma e compagna racconta: “Essere madre è la mia dimensione naturale. E con Max ho scoperto cosa significhi trovarsi perfettamente: come due tasselli di puzzle che si incastrano. Loro e nessun altro. Se li accosti a pezzetti diversi -conclude- non ottieni risultato”. Delle nozze dicono: “Ne parliamo ma non è una priorità assoluta”.

Back to top