Calcio-scommesse: si indaga su tre partite del Napoli

La squadra mobile di Napoli è stata delegata dalla procura ad acquisire  i filmati di tre partite di serie A di questo campionato e di quello precedente. Si apprende che gli inquirenti avrebbero concentrato la loro attenzione oltre che su Napoli-Parma del 10 aprile 2010, conclusa 2-3 con la vittoria in rimonta degli emiliani e già al centro dell'attenzione per la presenza a bordo campo del boss Lo Russo, anche su Lecce-Napoli dell'8 maggio scorso, finita 2-1, e su Sampdoria-Napoli 1-0, ultima partita del campionato 2009-2010. Secondo la procura infatti, potrebbe esserci la camorra dietro un certo filone di scommesse.

Ma la procura di Napoli si chiede anche perché un personaggio del calibro di Lo Russo, fosse presente durante la partita del Napoli sotto inchiesta. Il il presidente del Calcio Napoli Aurelio de Laurentiis ha risposto ai cronisti che gli chiedevano della presenza a bordo campo: "Questo signore presentato nelle foto era vicino a un rappresentante delle forze dell'ordine ed era alle dipendenze di un manutentore del campo di gioco, quindi non è che il calcio Napoli può stare all'entrata a verificare la fedina penale di tutti quelli che entrano, altrimenti dovremmo anche investigare, e non solo sui frequentatori dello stadio".
Per quanto concerne il flusso di puntate anomale segnalate dai Monopoli di Stato (Aams) alla Federcalcio,  tra le grandi società solo l'Inter è coinvolta, mentre non risultano coinvolte in questo elenco Milan, Juventus, Roma e Lazio.

 

Ultima modifica ilGiovedì, 21 Marzo 2013 14:09
Back to top