Dieci parole per Vincenzo Bellini

Mercoledì 9 dicembre ore 21.00

A centottanta anni dalla morte di Vincenzo Bellini (Catania, 3 novembre 1801-Puteaux, 23 settembre1835), la Fondazione Benetton Studi Ricerche e il Conservatorio Agostino Steffani di Castelfranco Veneto organizzano, nell’ambito del progetto Oltre la scena, l’evento Dieci parole per Vincenzo Bellini, a cura di Elena Filini, critico musicale.
Il progetto, che ripete i fortunati esperimenti realizzati sulla figura di Giacomo Puccini nel 2014, Giuseppe Verdi nel 2013 e di Mario Del Monaco nel 2012, propone un inedito itinerario nella vita e nelle opere del grande catanese: a partire da dieci “parole chiave” si racconteranno l’esistenza, i capolavori e il pensiero di uno degli operisti icona dell’Ottocento italiano, in un evento che abbina alla multimedialità il fascino immortale della voce.
La visione di contributi video, a cura del Dipartimento di musica elettronica del Conservatorio Agostino Steffani di Castelfranco Veneto, coordinato da Federico Pelle, sarà infatti intervallata dalle voci di alcuni fra i più brillanti studenti del Conservatorio, allievi della classe di Enrico Rinaldo, che eseguiranno arie da Capuleti e Montecchi, la Sonnambula, I Puritani, Norma accompagnati al pianoforte da Romilda Beraldo.
Dagli esordi al successo milanese, dagli amori controversi agli ultimi anni a Parigi, sarà così proposto un insolito profilo del compositore italiano.
Un omaggio ai melomani e alla grande tradizione teatrale trevigiana.

Ultima modifica ilMartedì, 01 Dicembre 2015 18:00
Back to top